martedì , 11 Agosto 2020
Home » ∫connessioni globali

∫connessioni globali

Lotte nella riproduzione sociale durante il COVID-19: da Est a Ovest e oltre

di TRANSNATIONAL SOCIAL STRIKE PLATFORM → English La pandemia di Covid-19 ha mostrato, più di ogni altra cosa, la profonda interconnessione e la reciproca dipendenza di diversi settori, aree di vita, paesi e regioni all’interno del sistema capitalistico globale. È diventato dolorosamente evidente come l’isolamento o le misure di distanziamento sociale introdotte in un luogo del mondo possano interrompere la …

continua a leggere

La partecipazione virtuale a uno sciopero virtuale. L’agitazione sindacale negli USA a ridosso di Black Lives Matter

di FELICE MOMETTI da New York Molti erano stati gli appelli, tra la fine di maggio e la fine di giugno, ai sindacati per convocare scioperi nel momento di maggior conflitto espresso dal movimento contro il razzismo istituzionale negli Stati Uniti. Appelli quasi tutti caduti nel vuoto con l’eccezione di alcuni piccoli sindacati locali dei conducenti di bus che hanno …

continua a leggere

Il presente come problema politico. Sulla situazione del movimento sociale negli USA

di FELICE MOMETTI Come consolidare socialmente un movimento mantenendo l’intensità e la radicalità del conflitto? Formule non ce ne sono. Manuali nemmeno. A meno che non ci si consoli con inservibili analogie storiche che confermano solo la propria autoreferenzialità. Rapporti di forza, relazioni sociali, composizione di classe, simboli e immaginari interpellano i movimenti sociali obbligandoli continuamente a inventare il presente. …

continua a leggere

Il contagio dello sfruttamento: lavoro migrante e normalità della pandemia in Europa

TRANSNATIONAL SOCIAL STRIKE PLATFORM La nuova normalità della pandemia in Europa, la cosiddetta fase di convivenza con il virus, sta dimostrando che salvare l’economia significa proteggere lo sfruttamento e ignorare completamente le condizioni di salute e di vita di lavoratori e lavoratrici, in particolare migranti. Il risultato è che lavoratori e lavoratrici migranti in Germania, Italia, Regno Unito, Francia e …

continua a leggere

[TSS-Webinar 28 giugno] Lotte (post?)-pandemiche nella riproduzione sociale: risposte di migranti e donne in Europa centro/orientale e oltre

Webinar online organizzato da LevFem e dalla Transnational Social Strike Platform. Il webinar si basa su precedenti discussioni con le lavoratrici e le attiviste della regione che si sono svolte nell’ambito di una nuova iniziativa per collegare diverse lotte sui terreni della riproduzione sociale, del lavoro e della migrazione nell’Europa centro orientale e oltre. Con: Sanem Ozturk (KADAV ‒ Women’s …

continua a leggere

Black Lives Matter come movimento sociale e… fuck the police

di FELICE MOMETTI La polizia pensa di avere l’autorità di uccidere una minoranza Fuck tha police – Niggaz Wit Attitudes Compton L.A. 1988 I sindaci di New York e di Los Angeles hanno annunciato tagli ai finanziamenti dei rispettivi Dipartimenti di polizia per destinare più risorse ai servizi sociali. A Minneapolis, dopo l’uccisione di George Floyd, nove membri su tredici …

continua a leggere

Nel nome di George Floyd: ribellarsi per un futuro

di FELICE MOMETTI Poteva succedere dappertutto ma non a Minneapolis. Queste le parole di sconcerto pronunciate, in una intervista televisiva, da un consigliere comunale di quella città. Invece proprio a Minneapolis un agente di polizia, con la complicità di altri tre, ha ucciso un afroamericano perché ha pagato un pacchetto di sigarette con una banconota contraffatta. Non doveva succedere in …

continua a leggere

Pandemia e repressione in Cile. Una lettera della Coordinadora Feminista 8 de marzo

Pubblichiamo la lettera del Comitato Internazionale della Coordinadora Feminista 8 de marzo cilena, che denuncia l’aggravarsi della repressione del presidente Piñera di fronte alla nuova esplosione di manifestazioni e proteste sociali. Nel mezzo della pandemia, il 18 maggio a Santiago e in tutto il paese in migliaia sono scesi in piazza contro l’uso dei fondi pubblici per salvare i profitti …

continua a leggere

Un muro nero. Il governo dei movimenti dei migranti negli Stati uniti pandemici

di FELICE MOMETTI Un muro nero. Perché il nero è un colore ostile e le barriere di acciaio dipinte di nero impediscono di essere scavalcate perché scottano, avendo accumulato una grande quantità di calore. Parola di Trump. Dopo le teorie sulle iniezioni di disinfettanti e sull’esposizione a dosi massicce di raggi UVA per sconfiggere il coronavirus, il Presidente americano si …

continua a leggere

Saccheggio del servizio pubblico, lavoro di cura e crisi: pandemia in Ecuador

di ALEJANDRA SANTILLANA ORTIZ[1] → Español La pandemia ha causato in Ecuador migliaia di morti e il contagio continua a diffondersi, facendone uno dei Paesi più colpiti al mondo dal COVID-19. In questo contesto il governo Moreno riprende in mano il progetto di tagli della spesa pubblica e privatizzazioni selvagge nel segno di una duratura alleanza con il Fondo Monetario Internazionale. …

continua a leggere