venerdì , 1 Luglio 2022

Tag Archives: Amazon

Tra sindacato e globalizzazione: Amazon cambia pelle?

di FELICE MOMETTI Non sarà facile e nemmeno scontato. La vittoria di Amazon Labor Union (ALU), di un mese fa, nel grande magazzino JFK8 di Staten Island a New York ha segnato sicuramente un passaggio importante per l’organizzazione dei lavoratori e delle lavoratrici nei centri logistici di Amazon negli Stati Uniti. Il messaggio è stato: Amazon e le grandi corporation si possono battere sui …

continua a leggere

Unionize! Finalmente una vittoria contro Amazon

di FELICE MOMETTI Il centro logistico di Amazon a Staten Island comprende quattro magazzini che occupano più di diecimila lavoratrici e lavoratori, in grande maggioranza afroamericani e latini. A Staten Island si trova il centro nevralgico dal quale dipendono una cinquantina di magazzini di smistamento che consegnano nel più breve tempo possibile i 2.400.000 pacchi giornalieri nell’area metropolitana di New …

continua a leggere

Quanto grande è la grande dismissione? Lotte e rifiuti nella transizione USA

di FELICE MOMETTI Gli ultimi dati pubblicati dal Bureau of Labor Statistics degli Stati Uniti confermano che the great resignation, le grandi dimissioni dai luoghi di lavoro iniziate nell’aprile dello scorso anno, continuano. Anche a dicembre, ultimo mese rilevato, ci sono stati quasi sei milioni di «separazioni dai luoghi di lavoro» tra licenziamenti, dimissioni volontarie, pensionamenti. Un dato che, scorporandolo, …

continua a leggere

Perché i lavoratori non vogliono il sindacato al magazzino Amazon di Bessemer (Alabama)?

di FELICE MOMETTI → L’articolo è stato tradotto in tedesco da Wildcat e in inglese da Viewpoint Magazine È stata sicuramente l’elezione sindacale più seguita nella storia recente americana. Tanto da diventare una partita politica che è andata ben oltre i diritti dei lavoratori del centro logistico di Amazon a Bessemer in Alabama. Una delegazione di lavoratori di Amazon è …

continua a leggere

Sullo sciopero contro Amazon e il suo algoritmo dello sfruttamento

Lunedì 22 marzo ci sarà in Italia il primo sciopero nazionale contro Amazon, che coinvolge l’intera filiera di chi lavora dentro e per il gigante di Seattle. Gli scioperi contro Amazon, però, non sono una novità e avvengono all’interno di un comparto segnato da un lungo e duro ciclo di lotte. Da diversi anni, lavoratori e lavoratrici del gigante di …

continua a leggere

Costruire potere collettivo: la lotta contro il razzismo e i carichi di lavoro nel magazzino Amazon di Chicago

→ English — Transnational Social Strike Platform Pubblichiamo un’intervista a Zama, operaio nel magazzino Amazon DCH1 di Chicago e militante di Amazonians United Chicagoland e di Amazon Workers International. Il magazzino DCH1 è stato uno dei più attivi nelle lotte dello scorso anno e, forse anche per questa ragione, nelle prossime settimane verrà chiuso. Amazon garantirà il trasferimento in uno …

continua a leggere

Uno sciopero essenziale. Intervista a un lavoratore Amazon Piacenza sulle lotte durante la pandemia

Pubblichiamo un’intervista a Gianpaolo, che lavora da otto anni nel magazzino Amazon di Piacenza (MXP5) e ha partecipato a settembre all’assemblea di Amazon Workers International di Lille, a cui hanno preso parte lavoratori e lavoratrici dei magazzini di Amazon da Francia, Germania, Polonia e Stati Uniti. Nei mesi della pandemia, l’organizzazione transnazionale dei lavoratori e delle lavoratrici di Amazon ha …

continua a leggere

Due fronti contrapposti: Amazon e l’organizzazione transnazionale in tempi pandemici

di TRANSNATIONAL SOCIAL STRIKE PLATFORM → English A novembre 2019 abbiamo pubblicato il giornale Strike the Giant! Organizzazione transnazionale contro Amazon. Pochi mesi più tardi è cominciata la pandemia globale. Vogliamo perciò raccontare che cosa è successo in questi mesi di lotta e rilanciare la discussione sui problemi sollevati nel giornale, la cui centralità ci sembra confermata e ampliata. Nei …

continua a leggere

Un primo maggio sorprendente. Scioperi tra produzione e riproduzione negli Stati Uniti

di FELICE MOMETTI È stato un primo maggio diverso negli Stati Uniti, non solo per la pandemia e 30 milioni di domande per il sussidio di disoccupazione. Bisogna andare indietro di qualche anno, nel 2012, per trovare qualcosa di simile. L’anno in cui il movimento Occupy, sfidando tutte le leggi antisciopero statali e federali e i grandi sindacati, proclamò e …

continua a leggere

Affrontare la pandemia ad Amazon: lettera aperta a Jeff Bezos e Stefano Perego

di AMAZON WORKERS INTERNATIONAL → Leggi la lettera in inglese, francese, polacco, spagnolo, tedesco → Scarica il pdf in italiano Amazon Workers International è una coalizione transnazionale di lavoratrici e lavoratori dei magazzini di Amazon da diversi paesi europei e dagli Stati Uniti, che ogni giorno nei magazzini lottano contro le condizioni di lavoro che Amazon impone. A partire dal …

continua a leggere