domenica , 23 Giugno 2024

Search Results for: brasile

La guerra in Ucraina come problema mondiale e la neutralità critica di Lula

di HOMERO SANTIAGO Le dichiarazioni del presidente brasiliano Lula durante la sua visita in Cina della scorsa settimana hanno messo in fibrillazione le cancellerie dei paesi occidentali – in primis degli USA – e mobilitato i pennivendoli nostrani in una gara a scomunicare il politico brasiliano, poco propenso a schierarsi senza se e senza ma con l’Occidente. In questo intervento …

continua a leggere

Elezioni in Israele: tra continuità e cambiamento, sappiamo da che parte stare

Bibi è tornato. Dopo anni di governi deboli e di breve durata, e cinque elezioni negli ultimi quattro anni, quelle di ieri in Israele segnano un cambio di passo e hanno portata storica. Se per diverso tempo ampi strati di popolazione hanno accarezzato la speranza di un Israele senza Netanyahu, anche ma non solo per i suoi problemi giudiziari, questa …

continua a leggere

Il crocevia brasiliano

di HOMERO SANTIAGO A metà strada tra il primo e il secondo turno (che si svolgerà il 30 ottobre) delle elezioni presidenziali in Brasile, pubblichiamo un’analisi della congiuntura politica sviluppata da Homero Santiago, docente all’Università di San Paolo. Dal ragionamento proposto emergono alcuni elementi che oltrepassano i confini brasiliani, e che si inseriscono in un processo di media durata che …

continua a leggere

Lotta di classe per il clima alla Bosch di Monaco

di KLIMASCHUTZ UND KLASSENKAMPF (Monaco, Germania) English Pubblichiamo la traduzione di un testo scritto dal collettivo tedesco “Klimaschutz und Klassenkampf” (difesa del clima e lotta di classe), che nei mesi scorsi ha lottato al fianco degli operai e delle operaie della Bosch di Monaco contro le minacce di chiusura della fabbrica presentata come inevitabile a causa della conversione alle auto …

continua a leggere

Un lavoretto alla Presidenza del Consiglio dei Ministri

di CAPRIMULGUS «Presidenza del Consiglio dei ministri, buongiorno sono Francesco rispondo dall’Italia, come posso aiutarla»? Così si risponde dall’enorme sede del call center di Settecamini, periferia est di Roma, subito fuori il Grande Raccordo Anulare, ai cittadini che vogliono prenotare i vaccini e che risiedono nelle regioni in cui la campagna sta andando incontro a una qualche difficoltà, quali Sardegna, …

continua a leggere

Processo costituente e sciopero femminista in Cile. Un’intervista a Karina Nohales (CF8M)

di CAMILLA DE AMBROGGI → Español Pubblichiamo l’intervista a Karina Nohales, portavoce della Coordinadora Feminista 8M (CF8M) e candidata costituente della CF8M in Cile. Karina ci racconta il ruolo centrale che ha avuto il movimento femminista all’interno della rivolta popolare di ottobre 2019, che ha aperto un processo di politicizzazione senza precedenti: questo ha portato al trionfo del “sì” nel …

continua a leggere

Della rabbia e della bellezza. Cronaca di una protesta a Brooklyn

di CINZIA ARRUZZA questo pezzo è stato scritto per Viewpoint Magazine e connessioniprecarie.org Il Barclays Center di Brooklyn è stato oggetto di contesa prima ancora di essere costruito: molti collettivi si sono opposti al progetto preoccupati, a ragione, che avrebbe intensificato i processi di gentrificazione razzista già in corso in un’area soggetta a rapide trasformazioni. Questi stessi gruppi hanno anche denunciato …

continua a leggere

La nostra iniziativa transnazionale dentro e oltre la crisi pandemica

di TRANSNATIONAL SOCIAL STRIKE PLATFORM → English   Il compito che ci aspetta La pandemia in corso ha portato alla luce l’interconnessione e l’interdipendenza che caratterizzano lo spazio globale: il virus, così come le sue conseguenze economiche e sociali, non si ferma davanti ai confini. Sotto molti aspetti questa crisi dimostra che è impossibile considerare gli Stati e le città come …

continua a leggere

Un equilibrismo su una corda sottile. L’emergenza in Argentina vista dalle donne

di CECILIA ABDO FEREZ In Argentina, la pandemia colpisce un contesto già profondamente segnato da decenni di politiche neoliberali e dal debito. A differenza del vicino Brasile, dove Bolsonaro si è fin dal principio rifiutato di affrontare l’emergenza sia dal punto di vista sanitario sia da quello economico e sociale, il governo peronista di Alberto Fernández, in carica da pochi …

continua a leggere

Governance e conflitto sociale nel tempo della pandemia

di CINZIA ARRUZZA e FELICE MOMETTI da «Viewpoint Magazine», 9 aprile 2020 Scioperare per la propria vita Lunedì 29 marzo gli operai della General Electric hanno protestato per le migliaia di licenziamenti annunciati dai manager della compagnia, chiedendo invece una riconversione della produzione e ponendo una semplice domanda: «se la GE ci affida l’incarico di costruire, testare e fare la …

continua a leggere