giovedì , 26 Novembre 2020

Tag Archives: Frontex

700 deaths for freedom in the Sicilian channel

by COORDINAMENTO MIGRANTI → Italian Seeing the massacre in the Sicilian Channel we migrants, on the front lines of the daily struggle against the government of mobility and movement, declare that in the war of borders we side with the women and men who seek freedom. Whatever the reason: escaping war, dictatorial regimes, persecution or simply the desire to change life. …

continua a leggere

700 morti per la libertà nel Canale di Sicilia

di COORDINAMENTO MIGRANTI →English Di fronte alla strage nel canale di Sicilia noi migranti, in prima fila nella lotta quotidiana contro il governo della mobilità, dichiariamo che nella guerra dei confini siamo dalla parte degli uomini e delle donne che cercano la libertà. Qualunque sia il motivo: allontanarsi dalla distruzione di una guerra, sfuggire a regimi e persecuzioni o semplicemente …

continua a leggere

Mos Maiorum: antichi costumi e nuove libertà

di COORDINAMENTO MIGRANTI A inaugurare il semestre di presidenza europea, l’Italia, dopo Mare Nostrum, si mette alla guida di una nuova operazione che dovrebbe rispondere al problema dell’immigrazione clandestina in Italia e in Europa. Lo fa di nuovo con un altisonante nome in latino, Mos Maiorum, che richiama il rigore della tradizione romana e gli antichi costumi di chi vorrebbe …

continua a leggere

Freedom not Frontex. I migranti, i rifugiati e la loro lotta per la libertà globale di movimento

di HAGEN KOPP – Kein mensch ist illegal, Hanau* Il contributo che pubblichiamo è la versione fortemente rivista e aggiornata di un articolo pubblicato nel maggio 2013 in Forum Wissenschaft. La ricostruzione di alcune vicende degli ultimi mesi, così come delle campagne che cercano di opporsi alle condizioni che le hanno prodotte, mettono in evidenza il carattere immediatamente politico delle …

continua a leggere

Freedom not Frontex. Refugees and Migrants in their Struggle for global Freedom of Movement

by HAGEN KOPP – Kein mensch ist illegal, Hanau* This text is an improvement of an article published in May 2013 in Forum Wissenschat. The reconstruction of some events that took place in the last month and of the campaings aiming to oppose the conditions that produced them, allow point out the immediate political character of migrations. The dreadful number …

continua a leggere

Migrants: another political carnage

The following one is the English translation of the statement published by the Coordinamento Migranti after the death of hundreds migrants in the Sicily channel on October 3rd, 2013.  Hundreds migrants dead today add thousands migrants dead in the last twenty years. Besides numbers, these carnages are “normal” since the Europe of Schengen, celebrating the internal freedom of movement, homogenized …

continua a leggere

Between migration and precarization. Diary of a journey through five Tunisian cities

by HAGEN KOPP – Kein Mensch ist Illegal, Hanau, with Activists from Afrique-Europe-Interact and Welcome to Europe Intro 1 This fragmentary diary was written in late January, before the assassination of the leader of the left opposition Chokri Belaïd on February 6th 2013 in Tunis, and the general strike and mass protests that followed in many cities around the country. The …

continua a leggere

Zwischen Migration und Prekarisierung. Tagebuchnotizen einer Reise durch fünf tunesische Städte.

HAGEN KOPP – Kein Mensch ist Illegal, Hanau mit den AktivistInnen von Afrique-Europe-Interact und Welcome to Europe Intro 1 Dieses fragmentarische Tagebuch wurde bereits Ende Januar verfasst, also noch vor der Ermordung des linken Oppositionsführers Chokri Belaïd am 6.2.2013 in Tunis und dem anschließenden Generalstreik sowie Massenprotesten in vielen Städten Tunesiens. Insofern sind die aktuellen Entwicklungen der letzten Wochen hier nicht …

continua a leggere

Tra migrazione e precarizzazione. Diario di un viaggio in cinque città tunisine

di HAGEN KOPP – Kein Mensch ist Illegal, Hanau, con gli attivisti di Afrique-Europe-Interact e Welcome to Europe Intro1 Questo diario frammentario è stato scritto alla fine di gennaio, cioè prima dell’assassinio del leader dell’opposizione di sinistra Chokri Belaïd avvenuto il 6 febbraio 2013 a Tunisi, e prima dello sciopero generale e delle proteste di massa che sono seguite a quell’evento …

continua a leggere