venerdì , 24 Settembre 2021

Tag Archives: Logistica

I lavoratori in affitto e il difficile governo europeo del salario

Lo scorso giugno il Parlamento Europeo ha approvato la nuova direttiva sui posted workers, cioè lavoratori e lavoratrici che, per un periodo limitato di tempo, lavorano in uno Stato membro UE diverso da quello in cui sono abitualmente occupati. Si tratta di circa due milioni di operaie e operai che di mese in mese si spostano sul territorio europeo, una …

continua a leggere

Assemblaggi post-metropolitani

di FELICE MOMETTI Una versione abbreviata di questa recensione è stata pubblicata su «Il Manifesto» del 2 agosto 2018. A forza di guardare solo alla crisi si corre il rischio di perdere di vista la transizione che sta avvenendo, quanto meno da una decina di anni, nella produzione dello spazio urbano. Le prefigurazioni di scenari ed esiti territoriali ‒ come …

continua a leggere

La logistica nel capitalismo globale. Un dialogo con Giorgio Grappi, Brett Neilson e Ned Rossiter

di NICCOLÒ CUPPINI e MATTIA FRAPPORTI Questo dialogo è stato pubblicato contemporaneamente su Infoaut È ormai da diversi anni che Giorgio Grappi, Brett Neilson e Ned Rossiter si occupano di logistica. Tra i primi a considerarla come un elemento centrale per la comprensione del supply chain capitalism contemporaneo, e autori di diversi articoli e saggi sul tema, Grappi, Neilson e …

continua a leggere

Il nuovo terreno della lotta di classe

da Infoaut Riprendiamo da Infoaut questa recensione di Kim Moody, On New Terrain. How Capital is Reshaping the Battleground of Class War (Chicago, Haymarket Books, 2017), che permette di gettare uno sguardo sulle trasformazioni del capitale e della classe operaia nordamericana avvenute sotto la spinta della grande mutazione logistica. Senza trattare il lavoro industriale come un residuo del passato – …

continua a leggere

I lavoratori in distacco e l’integrazione logistica europea

I sogni più audaci del governo europeo della mobilità sembrano materializzarsi nelle norme sui cosiddetti posted workers, i «lavoratori in distacco», i cui movimenti sono regolati da una direttiva del 1996, recentemente messa in discussione da una di riforma promossa dall’inesauribile Macron. Il collasso di Schengen ha rivelato che esiste un nesso inscindibile tra ciò che quell’accordo voleva separare, cioè …

continua a leggere

La «via polare» cinese e gli inediti vincoli dello sfruttamento

di GIORGIO GRAPPI da «Il Manifesto» del 17 febbraio 2018 Piuttosto che infilarsi nel dibattito sulle cause del riscaldamento globale, che considerano un fatto, le autorità cinesi mostrano di riconoscere che lo scioglimento dei ghiacci artici può scompaginare la politica mondiale. Gli scenari futuri prefigurano l’apertura di vie marittime transpolari in grado di accorciare i tempi di percorrenza tra la …

continua a leggere

Affinità divergenti tra il compagno Bezos, il compagno Gentiloni e noi

Care compagne e cari compagni, dopo anni di lotte, di discussioni e di critica dell’esistente, dobbiamo rilevare con Gentiloni che siamo a un passo dal socialismo reale in quanto la tecnologia è riuscita a intaccare e forse a superare lo strumento principe dello sfruttamento capitalista, il lavoro. Il nostro caro ex-presidente del Consiglio, infatti, ci avverte attraverso un sentito proclama …

continua a leggere

La grande mutazione. Grandi processi globali, piccoli eventi locali

Lo scorso anno sono successe cose la cui importanza è pari solo alla nostra insoddisfazione per non averne saputo sfruttare a pieno le potenzialità. Il femminismo, i movimenti dei migranti e la configurazione logistica dei rapporti di produzione e riproduzione sociale hanno messo in moto una grande mutazione. Il femminismo è stata una novità esplosiva. Le lotte quotidiane delle donne …

continua a leggere

[ebook] Logistica, potere, sciopero: elementi per un’infrastruttura politica

di TRANSNATIONAL SOCIAL STRIKE PLATFORM Scarica il reader in pdf Pubblichiamo la traduzione Italiana dell’introduzione al reader sulla logistica e lo sciopero sociale transnazionale realizzato dalla Transnational social strike platform. Si tratta di un contributo importante per comprendere, da prospettive diverse, come sia possibile costruire un discorso comune e individuare punti d’impatto condivisi contro la logistica, intesa come «la logica …

continua a leggere

L’universo chiuso della cittadinanza

di ELEONORA CAPPUCCILLI Questa recensione è stata pubblicata su «Il Manifesto» del 13 aprile 2017 Cos’hanno in comune un dormitorio per lavoratori interinali a Pardubice, un camion usato come palco per comizi sindacali fuori da una fabbrica di Manaus, un magazzino stipato a Shenzen? Niente, se non il fatto di essere scorci nascosti di continenti lontani, tanto differenti da sembrare …

continua a leggere