martedì , 19 Ottobre 2021

Search Results for: Blockupy

Postcards from #Blockupy

A partire da domani, ∫connessioni precarie sarà a Francoforte per le tre giornate di mobilitazione nelle quali culmineranno le iniziative europee del #GlobalMay. Il lungo percorso di costruzione di #Blockupy Frankfurt incontra in questi giorni i primi ostacoli, dal momento che l’amministrazione cittadina ha concesso il permesso per la manifestazione del prossimo sabato negando o limitando ogni autorizzazione alle altre …

continua a leggere

The last Europe. The insubordination of movements and the institutions

→ Italiano On the eve of the 60th anniversary of the Treaty of Rome, and a few days after the second anniversary of the inauguration of the new European Central Bank in Frankfurt – which coincides with the first anniversary of the Agreement between the EU and Turkey on migrants and refugees – it is worth to rethink Europe as …

continua a leggere

L’ultima Europa. L’insubordinazione dei movimenti e le istituzioni

Alla vigilia del 60° anniversario dei Trattati di Roma, e pochi giorni dopo il secondo anniversario dell’inaugurazione della nuova Banca Centrale a Francoforte, che coincide con il primo anniversario dell’entrata in vigore dell’accordo tra UE e Turchia su migranti e profughi, vale la pena ripensare l’Europa come spazio centrale per l’iniziativa politica attuale. Una prima serie di domande riguarda l’occasione: …

continua a leggere

1 marzo 2016: dalla parte dei migranti, un primo passo verso lo sciopero sociale transnazionale

→ English Report di una giornata di iniziative e di azioni coordinate in tutta Europa. *** Il senso di qualcosa di nuovo, a partire dalle lotte dei migranti Il primo marzo 2016 si sono mobilitate oltre 20 città in otto paesi europei, per la giornata di azioni indetta dalla Transnational Social Strike Platform. Diverse manifestazioni, azioni, picchetti e assemblee sono …

continua a leggere

La lotta contro un Jobs act in Francia. Un’occasione europea

Pubblichiamo una breve intervista a Sylvain, un compagno del sindacato francese Sud Solidaire, realizzata poco dopo l’arrivo a Nation del corteo parigino del 9 marzo. Un corteo ampio, con oltre 70.000 partecipanti solo a Parigi e oltre 300.000 manifestanti in tutta la Francia tra studenti e lavoratori, con cui si è dato avvio in tutto il paese a una nuova …

continua a leggere

Dalla parte dei migranti! Libertà di movimento, libertà dall’austerità!

Comunicato del Coordinamento di Blockupy International contro l’ultimatum alla Grecia e il regime europeo dei confini, verso il primo marzo dei migranti. *** Il 12 febbraio la Commissione europea ha lanciato un altro intollerabile ultimatum alla Grecia: se il paese non rafforza i suoi confini e non istituisce immediatamente i cosiddetti hotspot per la registrazione e la segregazione dei migranti …

continua a leggere

On the border of wage. The real movement and the democratic dilemma

→ Italian More than the horrors of the battle of Aleppo, it was the pressure of thousands of migrants what finally imposed a fragile agreement over the war in Syria. The weeks spent in negotiating, the more or less explicit blackmails, the unspeakable deals concerning the Kurdish people, the money required and the money promised, the announcement of intervention by …

continua a leggere

Sul confine del salario. Il movimento reale e il dilemma democratico

→ English Ben più che l’orrore della battaglia di Aleppo, alla fine è stata la pressione di migliaia di migranti a imporre un fragile accordo sulla guerra siriana. Settimane di trattative, ricatti più o meno espliciti, accordi indicibili sulla pelle dei curdi, denaro richiesto e promesso, l’annuncio dell’intervento della NATO, un altro inaccettabile ultimatum alla Grecia, questa volta sui migranti: …

continua a leggere

Differenziato e connesso. Sul meeting transnazionale di Poznan

di PETER NOWAK e LISA RIEDNER Pubblichiamo la traduzione italiana dell’articolo di Peter Nowak – giornalista freelance e attivista di Berlino – e Lisa Riedner – ricercatrice nel campo delle migrazioni e attivista presso un temporary workers center della Initiative Zivilcourage di Monaco. L’articolo è comparso sul n. 609 della rivista «Analyse & Kritik. Zeitung für linke Debatte und Praxis» …

continua a leggere

Discussing the Transnational Social Strike

From the website of Worker’s Liberty, we publish an interview realized after the meeting in Poznan with Roberta Ferrari – an activist involved in the project of the Transnational Social Strike and a member of Precarious Di∫connections and of the Coordinamento Migranti in Bologna, Italy. *** What is the Transnational Social Strike project? What are its origins, and what are …

continua a leggere