giovedì , 24 Settembre 2020

Tag Archives: Pensioni

L’insostenibile leggerezza delle pensioni

di MAURIZIO FONTANA L’agente orange, vale a dire l’invio delle buste arancioni da parte dell’INPS, comincia a diffondersi sul territorio. La questione pensioni torna a surriscaldarsi, mentre il dilagare dei voucher – quasi 20 milioni venduti nei primi 2 mesi del 2016 –, contestuale al regresso delle assunzioni dall’inizio del 2016 una volta ridotto il bonus fiscale, infiamma l’attesa dell’imminente …

continua a leggere

L’agente orange!

L’agente orange, ovvero l’ultimo emissario del capitalismo finanziario internazionale sul terreno della previdenza, riesce finalmente a far decollare l’operazione busta arancione, volta a notificare senza possibilità di scampo a milioni di lavoratori e lavoratrici del nostro paese che quella che li aspetta fra trent’anni è una pensione da fame, nel senso letterale del termine. Intanto, per cominciare, un piccolo contributo …

continua a leggere

Ciao pensione ciao. Sul versante legislativo del lavoro

di MAURIZIO FONTANA Andare via lontano a cercare un altro mondo, dire addio al cortile, andarsene sognando.  E poi mille strade grigie come il fumo, in un mondo di luci sentirsi nessuno.  Saltare cent’anni in un giorno solo, dai carri dei campi agli aerei nel cielo (Luigi Tenco) Come si è compreso qualche tempo dopo la morte di Luigi Tenco, …

continua a leggere

La terza età dello sfruttamento. Una nota su pensioni e regime del salario

Innumerevoli sono le iniziative governative che un tempo avremmo definito tout court antiproletarie, ma il livello raggiunto dall’ineffabile leader – ospite l’altra sera in Tv del giornalista per tutte le stagioni (anche le mezze in via di estinzione) – nel chiudere ad ogni ipotesi di flessibilità in uscita per il conseguimento delle pensioni è stato oscenamente inaudito. Dal prossimo anno, …

continua a leggere

INPS 2014: dal vorace poltronista al papà della precarietà? …e poi?

di MAURIZIO FONTANA Io sono nato in un dolce Paese/dove chi sbaglia non paga le spese/dove chi grida più forte ha ragione/tanto c’è il sole e c’è il mare blu Le recenti dimissioni di Antonio Mastrapasqua, che chiudono la sua avventura alla presidenza del maggior ente previdenziale d’Europa con i sentiti ringraziamenti degli attuali presidente del consiglio e ministro del lavoro, alludono …

continua a leggere

Lavoro precario, salario incerto, pensione impossibile. Previdenti per chi?

di LAVORO INSUBORDINATO Lunedì 16 dicembre alle 10.30 il collettivo di precari Lavoro Insubordinato sarà insieme al Coordinamento Migranti davanti all’INPS di Bologna per chiedere dove vanno a finire i contributi che ogni mese vengono sottratti al salario di precari e precarie. A cosa stiamo contribuendo? Non stiamo di certo contribuendo al nostro futuro, dato che la pensione è solo un …

continua a leggere

INPS: previdenti, ma non per noi

A cosa contribuiamo versando ogni mese una percentuale del nostro salario all’INPS? Molti di noi precari e precarie non vedranno mai la pensione, perciò non è al nostro futuro che stiamo contribuendo. Dall’INPS e dal Ministero del Lavoro le risposte sull’ammontare della pensione dei precari di oggi sono talmente vaghe da essere chiarissime: la pensione, nei rari casi in cui …

continua a leggere

Minimo reddito ora, niente pensione dopo. Mai fidarsi del nonno!

Due belle notizie sono arrivate in questi ultimi giorni: la prima è che finalmente iniziano in Italia le prove tecniche di reddito di base (secondo i primi calcoli spetterebbero circa 10 euro l’anno per tutti e 3 milioni 194mila disoccupati! Ed è meglio evitare il calcolo per gli oltre 9 milioni di persone che vivono sotto la soglia di povertà) …

continua a leggere

…e i francesi che si incazzano…

di MAURIZIO FONTANA Prime osservazioni sulla riforma pensionistica del governo Hollande In Francia, a fine agosto, il primo ministro Ayrault ha annunciato una riforma pensionistica che, vista dall’Italia, appare piuttosto come una modesta e circoscritta serie di interventi che, per quanto finalizzati a ridurre la spesa pubblica secondo il consueto schema teso a tagliare le prestazioni nel contempo aumentando i …

continua a leggere