martedì , 24 Novembre 2020

Tag Archives: Bologna

Minniti e il Daspo democratico

Alla fine del ‘700 Jeremy Bentham pianificava una rivoluzione che avrebbe dovuto eliminare il rischio di ogni rivoluzione. Per il «genio della stupidità borghese», come lo ha definito Marx, si trattava di internare gli indigenti nelle «case d’industria» per garantire la sicurezza della proprietà. Osservando tutti i giorni la miseria di mendicanti e straccioni, i lavoratori poveri avrebbero potuto vedervi …

continua a leggere

Sgomberiamo la società civile

Credevamo di aver ormai sentito tutto, o quasi. Pensavamo che le porcate avessero un limite e che anche la tanto fumosa società civile comprendesse che c’è una soglia di sopportazione per le boiate. Ma ecco che Bologna, che si crede ancora grassa e rossa, ci lascia nuovamente a bocca aperta con la sua nuova strategia di rigenerazione urbana. La procedura …

continua a leggere

Dalla parte dei migranti: contro Salvini e il razzismo democratico

Pubblichiamo l’appello, lanciato da Coordinamento Migranti Emilia Romagna e al quale hanno già aderito diverse realtà di movimento, verso il presidio dei migranti del 7 novembre di fronte alla Prefettura di Bologna. *** Armato di ruspe, accompagnato dalla solita accozzaglia fascio-leghista e da pensionati dal grilletto facile, Matteo Salvini promette di invadere Bologna l’8 novembre chiamando a raccolta la destra italiana. …

continua a leggere

L’incertezza della transizione e le certezze del padrone (o della Salita e discesa del lavoratore)

Il Jobs Act è ormai legge, ma i suoi effetti sono tutt’altro che chiari. In questo momento di transizione che è già un futuro, molte aziende approfittano della confusione generale per decidere quale tipologia contrattuale applicare ai propri dipendenti, lasciando nel frattempo i lavoratori in sospeso, per non parlare di chi oltre al salario vede sospesa in questo modo la …

continua a leggere

Practicing dissent, solidarity beyond borders: stop the re-opening of the detention center in Bologna!

The Italian Ministry of interior affairs allocated funds to restore and reopen the detention center for migrants in Bologna (CIE), a black page in the history of the city. We cannot accept this project and will express with all our forces the refuse opposed by the city to this factory of injustice and sorrow where migrants are detained just because …

continua a leggere

Migrants’ demo in Bologna, 1st of March 2014

Next March 1st we will return to the streets. We do this after the political tragedy of  October 3rd 2013, when the death of hundreds of men, women and children in the sea of ​​Lampedusa highlighted the ruthlessness of the European border regime. We do this after the so-called “refugee emergency” which showed that every ‘emergency’ regime  is used to …

continua a leggere

Su la testa! Il primo marzo dei migranti è un’occasione per tutti

per adesioni: primomarzobo2014@gmail.com Il prossimo primo marzo torneremo in piazza. Lo facciamo dopo la tragedia politica del 3 ottobre 2013, quando la morte di centinaia di uomini, donne e bambini nel mare di Lampedusa ha reso evidente la spietatezza del regime europeo dei confini. Lo facciamo dopo la cosiddetta «emergenza profughi», che ha dimostrato che ogni regime «di emergenza» serve …

continua a leggere

F.I.CO.! Si mangia lentamente, ma si sfrutta in fretta

di LA FOGLIA DI FICO Su una cosa Farinetti avrebbe anche ragione: i nostri sindacati non spiccano per attitudine al nuovo, tendendo semmai alla loro autoconservazione. Ma che questo venga detto da chi retribuisce un lavoratore 800 euro al mese per ben 40 ore settimanali, beh questo sembra decisamente meno ragionevole. I fortunati lavoratori sono quelli della catena di cibo …

continua a leggere

Fuori dal palco. L’inutile recita del professor Monti

Non poteva esserci luogo migliore che un teatro per ospitare il prof. Mario Monti in visita all’Arena del Sole di Bologna il 16 giugno. Perché il premier dovrà dare fondo a tutta la sua abilità istrionica (pochina, temiamo) per spiegare cos’è venuto a fare da queste parti, dove da un mese i migranti residenti nelle zone colpite del terremoto chiedono …

continua a leggere