mercoledì , 30 Settembre 2020

Tag Archives: #bastabossifini

Strikers migranti: #bastabossifini, #bastasfruttamento!

di LAVORO INSUBORDINATO Lavoro Insubordinato sarà di fronte alla questura di Modena sabato 13 dicembre al fianco del Coordinamento Migranti e ai migranti di Modena per portare la parola d’ordine dello sciopero sociale in uno dei luoghi in cui, a causa della discrezionalità amministrativa e delle male pratiche, le istituzioni contribuiscono allo sfruttamento del lavoro migrante.‎ Il 14 novembre in moltissime …

continua a leggere

Praticare il dissenso, solidarietà senza confini: impedire la riapertura del CIE di via Mattei

Il Ministero dell’Interno ha stanziato i finanziamenti per i lavori di riapertura del CIE di Via Mattei, il centro di detenzione per migranti che ha rappresentato una pagina nera nella storia di Bologna. Noi non siamo disponibili ad accettare la sua riapertura e riteniamo necessario opporre con forza il rifiuto di tutta la città a questa fabbrica di ingiustizia e …

continua a leggere

Un segnale

di COORDINAMENTO MIGRANTI Questa notte i lavoratori dei principali magazzini Tnt d’Italia, organizzati da SiCobas e AdlCobas hanno scioperato per due ore per dare un segnale alla dirigenza della multinazionale e al suo piano di ristrutturazione aziendale che prevede tagli cospicui nella manodopera. Un segnale che punta ad aprire una trattativa nella quale la voce dei lavoratori vuole farsi sentire. …

continua a leggere

Al di là di ogni ragionevole dubbio: OnTheMove e la nuova stagione

di OnTheMove Un altro autunno è alle porte. Ma non lo stavamo aspettando perché come sempre ci troviamo in movimento, perché il ritmo della nostra generazione non conosce stagioni. Ci ritroveremo di nuovo in piazza, scendendo in strada come abbiamo sempre fatto per chiedere una città e una società diversa, senza razzismo e sfruttamento, lottando contro quei confini che ogni giorno …

continua a leggere

Improvvisamente, la Bossi-Fini

di COORDINAMENTO MIGRANTI Da anni diciamo che la cancellazione della Bossi-Fini è la nostra priorità politica e non una questione di solidarietà. Siamo scesi in piazza molte volte negli ultimi anni e mesi (video 23 marzo) contro la Bossi-Fini, non ultima con la manifestazione di Brescia del 28 settembre (video). Ci sono voluti però più di 300 migranti morti (leggi/english) per far realizzare al governo, alla …

continua a leggere

Il naufragio dell’ipocrisia: migranti oltre Lampedusa

di COORDINAMENTO MIGRANTI A poche ore dalla tragica, ennesima strage che ha dipinto di nero le acque del Mediterraneo abbiamo parlato di strage politica (leggi /english version). E di questo vogliamo continuare a parlare, dopo avere assistito al volgare teatro di un moralismo che non solo non può nulla contro il razzismo istituzionale, ma ne ha bisogno per trovare la propria …

continua a leggere

L’integrazione è un campo di battaglia

di CAPRIMULGUS La nomina della ministra Cécile Kyenge ha suscitato alcune reazioni prevedibili, altre meno. Alla volgarità leghista siamo ormai abituati, così come agli insulti razzisti che hanno come bersaglio non solo i migranti tutti, ma direttamente e indubbiamente i «negri».  Usiamo questa parola fuori da ogni politically correct che ha coperto d’ipocrisia l’istituzionalizzazione di un razzismo di lungo corso …

continua a leggere

Silenzi, apartheid democratico e futuro delle lotte

di CAPRIMULGUS C’erano oltre duemila persone sabato scorso a Bologna alla manifestazione per i diritti dei migranti e l’abolizione della Bossi-Fini. La parte schiacciante dei manifestanti erano i migranti stessi, mentre la presenza italiana era rarefatta per l’assenza delle tradizionali forze politiche e sindacali che, pur in modo contraddittorio, avevano sostenuto i lavoratori migranti negli anni scorsi. Un solco del …

continua a leggere

È il momento della lotta che libera, è il momento di cancellare la legge Bossi-Fini!

Questo è il comunicato del Coordinamento Migranti Bologna e Provincia dopo la grande manifestazione del 23 marzo contro la legge Bossi-Fini. Gallerie di immagini, voci e video della manifestazione si trovano sul sito del Coordinamento Migranti.  *** Più di 3000 persone, nella stragrande maggioranza migranti, hanno manifestato il 23 marzo a Bologna. Sotto una pioggia insistente, la rabbia dei migranti …

continua a leggere

Lavoratrici e lavoratori contro la legge Bossi-Fini

Pubblichiamo l’appello di lavoratrici e lavoratori precari e non, studenti e operai in sostegno alla manifestazione generale dei migranti di sabato 23 marzo a Bologna organizzata dal Coordinamento Migranti Bologna. Al grido di «ricominciamo a sognare!» le migranti e i migranti scenderanno in piazza per dire no alla legge Bossi-Fini e al razzismo istituzionale. La forza espressa dai migranti nelle lotte della …

continua a leggere