sabato , 17 Aprile 2021

Search Results for: Blockupy

Per assaltare il presente: documento finale del primo Transnational Strike Meeting

→ English Più di 150 persone si sono incontrate a Poznan al primo «Transnational Social Strike Meeting». L’austerità come nuova normalità, la precarietà come norma, le catene transnazionali dello sfruttamento e la centralità della mobilità e del lavoro migrante richiedono una nuova iniziativa transnazionale. Lo sciopero è una pratica politica e uno strumento di cui riappropriarsi e da reinventare: le …

continua a leggere

Under the sign of the storm. Migrants, Europe and transnational strike

→ Italian Like a storm, migrants are haunting Europe. With their disordered movements they are crushing borders, institutions, and seemingly consolidated ideologies. Migrants have blown up the European status quo. What the Greek referendum was not able to do, it’s now happening thanks to thousands of men, women, and kids who are putting their lives at stakes in order to …

continua a leggere

Nel segno della tempesta. I migranti, l’Europa e lo sciopero transnazionale

→English Come una tempesta i migranti si aggirano per l’Europa. Con i loro movimenti disordinati stanno travolgendo confini, istituzioni, ideologie apparentemente consolidate. I migranti hanno fatto saltare lo status quo europeo. Quello che non era riuscito al referendum greco sta riuscendo a migliaia di uomini, donne e bambini che mettono in gioco la loro vita per averne una migliore. Se …

continua a leggere

Il biopotere che scorre su Amazon

di BENEDETTO VECCHI – da Euronomade Da tempo seguiamo le vicende di Amazon, sia dal punto di vista dell’analisi (vedi #1 #2 #3 #4 #5) sia dal punto di vista della contestazione della sua organizzazione del lavoro (#6 #7). Per questo riprendiamo l’interessante contributo di Benedetto Vecchi uscito sul sito di Euronomade. *** Non è mai troppo tardi. È la …

continua a leggere

Gridiamo forte il nostro OXI europeo!

Da Atene a Bruxelles e Berlino il nostro NO è ovunque nelle piazze Il 13 luglio le oligarchie politiche e finanziarie europee hanno imposto, con il coltello alla gola, un programma per la Grecia che gli stessi economisti mainstream definiscono semplicemente «impossibile da applicare», anche secondo gli standard capitalistici. Ma qual è stato il loro vero obiettivo? Volevano e dovevano …

continua a leggere

Towards a Transnational Social Strike. Call for a transnational meeting in Poznan – 2/3/4th October 2015

→ Italian Austerity is now the new normality in Europe. In these years monetary policies have been used to enforce neo-liberal labour reforms, privatization of the commons, cuts in welfare benefits and less civil rights. European governments and financial institutions use debt and technical parameters as a political tool to play workers and populations against each other, as the blackmail …

continua a leggere

Per la critica dell’economia politica della mobilità. Appunti sulla nuova costituzione europea

→ English Il «compromesso» raggiunto nel corso del vertice europeo sulle migrazioni che si è tenuto a Bruxelles il 25 giugno è il segno più eclatante della crisi che si agita dentro i confini dell’Europa. I migranti sono questa crisi, ma questo non ha niente a che fare con la presunta situazione di emergenza determinata dal numero crescente di uomini …

continua a leggere

Grentry. The domination of finance in Europe and its crisis

→ Italian → Greek – from Nomadic Universality website The technical fact is simple: the so called «Institutions» (the new name of the Troika obtained by the Greek government) have much more to lose than Greece. In the economical newspapers this truth is already openly stated: a Greek default, and even more a Grexit, would cause the biggest damages to the …

continua a leggere

Grentry. Il dominio della finanza in Europa e la sua crisi

→ English → Greek – sul sito di Nomadic Universality Il dato tecnico è semplice: le cosiddette «istituzioni» (il nuovo nome della Troika ottenuto dal governo greco) hanno molto di più da perdere che non la Grecia. Nei quotidiani economici più importanti questa verità è ormai affermata non solo tra le righe: in caso di default greco, e ancor di più …

continua a leggere

Matters of perspective. A political stance towards Expo, Mayday and surroundings

→ Italian → German (thanks Interventionistische Linke Bielefeld for translation) The first of May has passed, leaving behind something more than burnt cars, broken windows and black clothes abandoned in the streets. Beyond the triumphal Expo opening, the 1st of May leaves us with the three-dimensional image of a movement that, in spite of its capacity of mobilizing 30.000 people for the …

continua a leggere