martedì , 24 Novembre 2020

∫connessioni globali

Saccheggio del servizio pubblico, lavoro di cura e crisi: pandemia in Ecuador

di ALEJANDRA SANTILLANA ORTIZ[1] → Español La pandemia ha causato in Ecuador migliaia di morti e il contagio continua a diffondersi, facendone uno dei Paesi più colpiti al mondo dal COVID-19. In questo contesto il governo Moreno riprende in mano il progetto di tagli della spesa pubblica e privatizzazioni selvagge nel segno di una duratura alleanza con il Fondo Monetario Internazionale. …

continua a leggere

La crisi pandemica in Slovenia: combattere la frammentazione e la precarietà

di SAŠA HAJZLER E AIGUL HAKIMOVA (Infokolpa community) → English – Transnational Social Strike Platform Questo articolo discute le misure prese dal governo sloveno per gestire la crisi pandemica e i loro effetti sui soggetti che sono compliti più di tutti da questa crisi. Aigul e Saša, attiviste del collettivo Infokolpa community, riflettono sull’intensificazione della frammentazione sociale e della precarietà …

continua a leggere

Un primo maggio sorprendente. Scioperi tra produzione e riproduzione negli Stati Uniti

di FELICE MOMETTI È stato un primo maggio diverso negli Stati Uniti, non solo per la pandemia e 30 milioni di domande per il sussidio di disoccupazione. Bisogna andare indietro di qualche anno, nel 2012, per trovare qualcosa di simile. L’anno in cui il movimento Occupy, sfidando tutte le leggi antisciopero statali e federali e i grandi sindacati, proclamò e …

continua a leggere

Affrontare la pandemia ad Amazon: lettera aperta a Jeff Bezos e Stefano Perego

di AMAZON WORKERS INTERNATIONAL → Leggi la lettera in inglese, francese, polacco, spagnolo, tedesco → Scarica il pdf in italiano Amazon Workers International è una coalizione transnazionale di lavoratrici e lavoratori dei magazzini di Amazon da diversi paesi europei e dagli Stati Uniti, che ogni giorno nei magazzini lottano contro le condizioni di lavoro che Amazon impone. A partire dal …

continua a leggere

Primo Maggio Femminista Transnazionale. Lo sciopero vive nelle lotte

FEMMINISTE TRANSNAZIONALI In questa data storica, che unisce le lavoratrici e i lavoratori di tutto il mondo nella lotta per i loro diritti, convochiamo – a partire dai nostri femminismi che sono una forza transnazionale e una potente memoria delle lotte – un Primo maggio Femminista Transnazionale  Continuiamo ad alzare le nostre voci con forza di fronte all’urgenza di denunciare …

continua a leggere

La verità della cura. Lo sfruttamento delle migranti nell’Austria pandemica

Intervista a FLAVIA MATEI (D.R.E.P.T. pentru ingrijire – Vienna) → English Pubblichiamo l’intervista a Flavia Matei, attivista romena che vive a Vienna e da oltre tre anni fa parte di D.R.E.P.T. pentru ingrijire, un gruppo composto da operatrici sanitarie e attiviste che sostengono le migranti impiegate nell’assistenza domiciliare 24/7. L’inizio della crisi pandemica e la conseguente chiusura dei confini dei …

continua a leggere

Manifesto femminista transnazionale: uscire insieme dalla pandemia e cambiare il sistema

FEMMINISTE TRANSNAZIONALI* → Scarica il pdf in italiano → Altre lingue Non torneremo alla normalità perché la normalità era il problema: il movimento femminista e transfemminista globale non si arrende all’isolamento imposto da questa nuova crisi globale, sanitaria, economica ed ecosistemica e non metterà a tacere le sue lotte di fronte alle misure restrittive che i nostri paesi stanno attuando …

continua a leggere

La nostra iniziativa transnazionale dentro e oltre la crisi pandemica

di TRANSNATIONAL SOCIAL STRIKE PLATFORM → English   Il compito che ci aspetta La pandemia in corso ha portato alla luce l’interconnessione e l’interdipendenza che caratterizzano lo spazio globale: il virus, così come le sue conseguenze economiche e sociali, non si ferma davanti ai confini. Sotto molti aspetti questa crisi dimostra che è impossibile considerare gli Stati e le città come …

continua a leggere

Bernie out. Ascesa e declino di un rivoluzionario riluttante

di FELICE MOMETTI «Certo che voto Bernie alle primarie ed anche alle elezioni di novembre se ottiene la nomination. Poi, se dovesse diventare Presidente, per i prossimi 20 anni non ci sarà più una sinistra credibile negli Stati Uniti». Questa era la previsione, a mezza strada tra il paradossale e il provocatorio, fatta all’inizio di febbraio da un attivista storico …

continua a leggere

Chi si prende cura di noi? Le lotte delle lavoratrici domestiche nella crisi pandemica in Spagna

Intervista a RAFAELA PIMENTEL (Territorio Doméstico ‒ Madrid) Pubblichiamo un’intervista a Rafaela Pimentel, lavoratrice domestica e attivista del collettivo di donne migranti Territorio Doméstico di Madrid. Mentre il governo spagnolo lavora a una versione preliminare di reddito di base universale e Pablo Iglesias si premura di chiedere intanto un reddito minimo, i sussidi che gli spagnoli stanno ricevendo sono tutt’altro …

continua a leggere