venerdì , 24 marzo 2017
Home » ∫connessioni globali

∫connessioni globali

Dentro il movimento dello sciopero. Costruire un’infrastruttura politica per le lotte in arrivo

di TRANSNATIONAL SOCIAL STRIKE PLATFORM Pubblichiamo la traduzione italiana del documento conclusivo redatto in seguito all’assemblea della Transnational Social Strike Platform dello scorso 10-12 febbraio a Londra. → English Dal 2008, i movimenti sociali hanno cercato modi per superare i limiti che le rapide trasformazioni in campo economico, sociale e politico ponevano a tutte le forme organizzative. Una varietà di …

continua a leggere

Vogliamo cambiare tutto. Intervista a Verónica Gago sullo sciopero delle donne in Argentina

di MAURA BRIGHENTI e PAOLA RUDAN Pubblichiamo sul nostro sito ‒ e in contemporanea su euronomade.info ‒ un’intervista a Verónica Gago, compagna Argentina impegnata nel percorso di NiUnaMenos e nell’organizzazione dello sciopero dell’8 marzo. Verónica pratica da tempo quella che in Italia chiamiamo «inchiesta militante», all’interno del Colectivo Situaciones e della casa editrice indipendente Tinta Limón. Nella sua militanza ha …

continua a leggere

8 Marzo: Transnational Social Strike Platform verso lo sciopero globale delle donne

→ English Pubblichiamo la traduzione italiana del documento condiviso al termine del workshop organizzato a Londra l’11 febbraio durante l’assemblea della Transnational Social Strike Platform  *** Da Polonia, Italia, Svezia, Irlanda, Gran Bretagna, Germania, Slovenia e Francia, molte donne di collettivi e sindacati che stanno partecipando all’organizzazione dello sciopero delle donne dell’8 marzo si sono incontrate a Londra all’assemblea della …

continua a leggere

I sentieri impervi del General Strike

di FELICE MOMETTI Gli innumerevoli decreti esecutivi della coppia Trump-Bannon stanno trovando non poche difficoltà a essere applicati. Una difficoltà su tutte: non è partita, e non si vedono nemmeno dei segnali di una qualche consistenza, quella mobilitazione sociale che avrebbe dovuto sostenerli, come era nelle intenzioni degli strateghi che oggi hanno gli uffici alla Casa Bianca. Per essere efficaci, …

continua a leggere

Il golpe in Brasile visto dall’Argentina

di MARIANA GAINZA Pubblichiamo il contributo di Mariana Gainza, compagna argentina, ricercatrice del Conicet e docente di Scienze sociali all’Universidad de Buenos Aires, sulle vicende politiche degli ultimi mesi in Brasile e sulle analogie e differenze con quanto è avvenuto e sta avvenendo in Argentina. La «strana temporalità» del golpe brasiliano si rispecchia nell’apparente «normalità» democratica dell’esito elettorale argentino, mostrando le diverse facce assunte …

continua a leggere

Se le nostre vite non valgono, noi scioperiamo!

di TRANSNATIONAL SOCIAL STRIKE PLATFORM → English Dopo la mobilitazione e gli scioperi delle donne dello scorso anno, dopo l’enorme partecipazione delle donne durante l’Inauguration day, negli Stati Uniti e oltre, in molti paesi in tutto il mondo si stanno tenendo incontri pubblici e assemblee che vogliono trasformare i festeggiamenti dell’8 marzo in uno sciopero di massa delle donne. Invitiamo …

continua a leggere

La Women’s March del 21 gennaio vista dall’interno. Una riflessione

di VALENTINA MORO Uno dei vantaggi che comporta affrontare la questione del patriarcato attraverso il racconto del contratto sessuale è che esso rivela che la società civile, compresa l’economia capitalistica, ha una struttura patriarcale. Le capacità che permettono agli uomini ma non alle donne di essere «lavoratori» sono le stesse capacità maschili richieste per essere un «individuo», un marito e …

continua a leggere

Strike in the Usa. Le donne e la globalizzazione dello sciopero

→ English In tutto il mondo lo sciopero è diventato una pratica politica femminista. Il 20 gennaio le donne incroceranno le braccia negli Stati Uniti in occasione dell’insediamento di Donald Trump, prima di attraversare le strade di Washington, il 21 gennaio, con una #womensmarch che si annuncia come una delle più grandi mobilitazioni degli ultimi decenni. Nel frattempo, altre donne …

continua a leggere

Sciopero sociale transnazionale: assemblea a Londra verso lo sciopero migrante del 20 febbraio

Pubblichiamo la traduzione italiana dell’appello lanciato dalla Transnational Social Strike Platform per un’assemblea a Londra, dal 10 al 12 febbraio, verso lo sciopero migrante del 20. Con più di due milioni di migranti europei che stanno subendo l’incertezza della Brexit, con moltissimi migranti non europei che hanno fatto richiesta asilo o lavorano in Gran Bretagna che vivono sulla loro pelle l’inasprimento …

continua a leggere

«Queste femmine ci guastano l’infinito». Appunti femministi a partire dal movimento delle donne «Ni una menos» in Argentina

di GABRIELA RODRÍGUEZ RIAL e CECILIA ABDO FEREZ[1] C’è un discorso dominante all’interno del movimento «Ni una menos»?[2] Sarebbe possibile crearlo, vista l’eterogeneità delle voci presente nelle manifestazioni di piazza e l’incommensurabilità tra le diverse richieste e posizioni, nonché la traduzione interessata che ne fanno numerosi media? Se il femminismo fosse il discorso dominante (o perlomeno avesse la possibilità di …

continua a leggere