venerdì , 22 Novembre 2019
Home » ∫connessioni globali

∫connessioni globali

Controstoria di un’oppressione: la lotta delle donne e la resistenza in Turchia e Kurdistan

di SEDA CAN Pubblichiamo il contributo di Seda Can, militante femminista turca, che racconta le lotte in corso nelle piazze di Istanbul e nei territori di guerra curdi contro il brutale inasprimento della violenza armata e patriarcale del regime di Erdogan. Presentatosi all’inizio come partito democratico, l’AKP si è, a poco a poco, fatto portatore di politiche sempre più esplicitamente …

continua a leggere

Catene dello sfruttamento e scioperi globali in Sudafrica

di VERHAEGHELLI Nelle scorse settimane un ennesimo, imponente sciopero di lavoratrici e di lavoratori, migranti e non, dell’industria avrebbe dovuto attraversare il Sudafrica. Esso si sarebbe inserito in una lunga scia di proteste e scioperi che si collocano nel nuovo contesto politico segnato dall’elezione del presidente Cyril Ramaphosa. Quest’ondata di scioperi e proteste di lavoratori sudafricani e migranti contro lo …

continua a leggere

Dichiarazione dell’assemblea transnazionale delle lavoratrici e lavoratori di Amazon (Lipsia, 27 – 29 Settembre 2019)

→ English Pubblichiamo la dichiarazione finale dell’assemblea transnazionale dei lavoratori e delle lavoratrici di Amazon provenienti dai magazzini europei e nordamericani che si è tenuta a Lipsia dal 27 al 29 settembre e che segna l’inizio di una comune strategia contro Amazon, per forzare i confini nazionali delle politiche sindacali e per andare nella direzione di uno sciopero transnazionale. *** …

continua a leggere

Un fiume tumultuoso in cui confluiscono molte insorgenze. Riflessioni sulla rivolta popolare in Ecuador

di MATEO MARTINEZ ABARCA e ALESSANDRA SPANO Dopo quella con Alejandra Santillana Ortiz, pubblichiamo l’intervista a Mateo Martìnez Abarca, filosofo, scrittore e attivista di Quito. Dalle sue parole emergono i processi di lungo periodo che hanno portato all’approvazione del paquetazo e le tensioni sociali mai sopite che si sono incanalate nella rivolta. La «doppia guerra» condotta contro il popolo ecuadoriano …

continua a leggere

Secondo dispaccio sulla rivolta sociale in Cile: una guerra sporca contro il popolo cileno

di BRAULIO ROJAS CASTRO → Leggi il primo Dispaccio Dopo oltre una settimana dalla sollevazione cittadina trasformatasi in una rivolta di massa, le mobilitazioni contro il governo di Piñera (#MalgobiernodExcremencias) e contro il modello economico-politico neoliberale che ha governato il Cile dall’inizio degli anni ’80, cioè fin da quando la dittatura ha cominciato a mettere in pratica la politica della …

continua a leggere

Evadere, disobbedire, mobilitarsi. Riflessioni sull’esplosione sociale in Cile

→ Español  Dopo il primo dispaccio sulla rivolta sociale in Cile, pubblichiamo un nuovo contributo scritto da un gruppo di compagne e compagni cileni che vivono a Valparaiso e Santiago. Il testo discute le premesse e le prospettive della mobilitazione in questo momento di grande rivolgimento sociale. Emerge un quadro complesso, ricco di esperienze e sfide che riguardano tanto le …

continua a leggere

Sciopero, sollevazione e rivolta in Ecuador. Contro il saccheggio neoliberale

di ALEJANDRA SANTILLANA ORTIZ e ALESSANDRA SPANO Pubblichiamo un’intervista ad Alejandra Santillana Ortiz ‒ attivista in Ruda Colectiva Feminista, nella Coalición Interuniversitaria contra el Acoso Sexual e nella Marea Verde in Ecuador ‒ sulla recente sollevazione popolare in Ecuador, scoppiata in seguito all’annuncio, da parte del governo Moreno, di un piano di aggiustamento strutturale in seguito agli accordi presi con …

continua a leggere

Dispaccio sulla rivolta sociale in Cile

di BRAULIO ROJAS CASTRO Pubblichiamo una cronaca delle rivolte cilene scritta il 22 ottobre da Braulio Rojas Castro, docente di filosofia all’Universitad de Playa Ancha in Valparaiso e militante dei collettivi universitari della città. In Cile le agitazioni sono iniziate il 7 ottobre, quando gli studenti dell’Instituto Nacional, in risposta all’aumento delle tariffe della metropolitana, hanno saltato in massa i …

continua a leggere

I roghi neoliberali. Green New Deal e condizione indigena in Bolivia

di CAMILLA DE AMBROGGI → Español La proposta per un Green New Deal (GND), avanzata a febbraio 2019 dai membri del partito democratico statunitense Alexandria Ocasio-Cortez e Ed Markey, è stata recentemente ripresentata dal candidato democratico Bernie Sanders. Il nuovo piano prevede un investimento di 16.300 miliardi di dollari per raggiungere il 100% di energia sostenibile per l’elettricità e il …

continua a leggere

Patriarcato, violenza e dittatura in Turchia

di BESTE BAYRAM A pochi giorni dalla notizia dell’invasione della Siria del Nord da parte dell’esercito turco, pubblichiamo l’articolo scritto da Beste Bayram, militante femminista turca che racconta delle mobilitazioni femministe che negli ultimi mesi hanno scosso le piazze di Istanbul per contestare l’intensificazione della violenza sulle donne e le politiche patriarcali imposte dal governo Erdogan. Il racconto è particolarmente …

continua a leggere