mercoledì , 12 Maggio 2021

∫connessioni precarie

Frammenti di welfare: formare al lavoro nei piani di ripresa post-pandemica

Nell’Europa dei Recovery Plan la formazione è destinata a ricoprire un ruolo centrale nel welfare post-pandemico. Nella corsa dei governi nazionali per accedere ai fondi con cui ristrutturare i propri sistemi produttivi e sociali, il welfare assume il volto di una competizione tra progetti: quelli dei governi nazionali e quelli di lavoratori e lavoratrici alla ricerca di un’occupazione sempre più …

continua a leggere

Proceso constituyente y huelga feminista en Chile. Una entrevista con Karina Nohales (CF8M)

por CAMILLA DE AMBROGGI → Italiano Publicamos una entrevista con Karina Nohales, vocera de la Coordinadora Feminista 8M (CF8M) y candidata constituyente de la CF8M en Chile. Karina nos cuenta el papel central que jugó el movimiento feminista dentro de la revuelta chilena de octubre de 2019, que abrió un proceso de politización sin precedentes: esto llevó al triunfo del …

continua a leggere

Processo costituente e sciopero femminista in Cile. Un’intervista a Karina Nohales (CF8M)

di CAMILLA DE AMBROGGI → Español Pubblichiamo l’intervista a Karina Nohales, portavoce della Coordinadora Feminista 8M (CF8M) e candidata costituente della CF8M in Cile. Karina ci racconta il ruolo centrale che ha avuto il movimento femminista all’interno della rivolta popolare di ottobre 2019, che ha aperto un processo di politicizzazione senza precedenti: questo ha portato al trionfo del “sì” nel …

continua a leggere

Una risposta transnazionale agli attacchi alla Convenzione di Istanbul

di E.A.S.T. – Essential Autonomous Struggles Transnational → English and other translations available here L’11 aprile, le realtà che compongono EAST, donne e persone LGBTQIA+ provenienti Turchia, Polonia, Grecia, Italia, Bulgaria, Romania e non solo si sono riunite in un’assemblea pubblica, in seguito al ritiro della Turchia dalla Convenzione di Istanbul. Questa assemblea è stata convocata per continuare a organizzare …

continua a leggere

Perché i lavoratori non vogliono il sindacato al magazzino Amazon di Bessemer (Alabama)?

di FELICE MOMETTI → L’articolo è stato tradotto in tedesco da Wildcat e in inglese da Viewpoint Magazine È stata sicuramente l’elezione sindacale più seguita nella storia recente americana. Tanto da diventare una partita politica che è andata ben oltre i diritti dei lavoratori del centro logistico di Amazon a Bessemer in Alabama. Una delegazione di lavoratori di Amazon è …

continua a leggere

Stati senza famiglia. La Convenzione di Istanbul e i turbamenti dello spazio europeo

Da anni in Turchia la mobilitazione dell’8 marzo si muove per le strade di Istanbul al grido «Tayyip scappa scappa scappa, arrivano le donne». Da anni Tayyip Erdogan risponde a questo grido con la repressione, ma quest’anno ha cambiato tattica. La polizia non ha colpito il corteo dell’8 marzo, ma nella notte decine di donne sono state arrestate. E sempre …

continua a leggere

11 aprile, assemblea online sull’attacco alla Convenzione di Istanbul in Europa centro-orientale e oltre

di E.A.S.T. – Essential Autonomous Struggles Transnational Oggi in Polonia si è votato il progetto di una convenzione, alternativa a quella di Istanbul, che vieta l’aborto e il matrimonio tra persone dello stesso sesso, e che verrà proposta ad altri paesi dell’Est Europa per la loro adesione. Contro questo attacco patriarcale, che accade subito dopo il ritiro della Turchia dalla …

continua a leggere

Sullo sciopero contro Amazon e il suo algoritmo dello sfruttamento

Lunedì 22 marzo ci sarà in Italia il primo sciopero nazionale contro Amazon, che coinvolge l’intera filiera di chi lavora dentro e per il gigante di Seattle. Gli scioperi contro Amazon, però, non sono una novità e avvengono all’interno di un comparto segnato da un lungo e duro ciclo di lotte. Da diversi anni, lavoratori e lavoratrici del gigante di …

continua a leggere

Costruire potere collettivo: la lotta contro il razzismo e i carichi di lavoro nel magazzino Amazon di Chicago

→ English — Transnational Social Strike Platform Pubblichiamo un’intervista a Zama, operaio nel magazzino Amazon DCH1 di Chicago e militante di Amazonians United Chicagoland e di Amazon Workers International. Il magazzino DCH1 è stato uno dei più attivi nelle lotte dello scorso anno e, forse anche per questa ragione, nelle prossime settimane verrà chiuso. Amazon garantirà il trasferimento in uno …

continua a leggere

We are the 97%: we will not be silenced. Women’s uprising against violence in the UK

by ALICE FIGES → Italian On the evening of Saturday 13th March the UK watched as metropolitan police officers hurled and  kettled several young women to the ground. These women had gathered in vigil to mourn the death of a 33-year old woman they never met, Sarah Everard. Everard was confirmed dead that morning. Ten days earlier on March 3rd, …

continua a leggere