giovedì , 1 Ottobre 2020

∫connessioni precarie con Bloccupy Frankfurt

Sconnessioni goes to BloccupyDopo aver preso parte all’assemblea transnazionale dello scorso 22-24 febbraio, saremo a Francoforte per le giornate di mobilitazione del maggio globale europeo, tra i cui simboli ci sarà anche il logo di ∫connessioni precarie. Saremo  insieme a chi, tra le “dita” che si stringeranno attorno al distretto finanziario dell’UE per bloccarne l’attività per un giorno, darà voce alla connessione tra precarie, operai e migranti nella lotta contro i regimi di sfruttamento globali. La convergenza di forze da tutte le parti d’Europa – sostenuta dalla presenza di alcuni protagonisti del movimento #Occupy statunitense e della primavera araba – raccoglie la scommessa di combattere la precarietà come fatto sociale globale la cui intensificazione, nei tempi della crisi, si decide anche nei palazzi della Troika che, per tre giorni, saranno sotto assedio. È un primo passo che vede la potente connessione tra il lavoro migrante e la precarizzazione di tutto il lavoro contemporaneo, per unire quei frammenti separati e isolati nella condizione globale della precarietà. Bloccupy può essere un evento oltre l’evento, indicando una strada possibile che supera i confini per iniziare ad organizzare l’inorganizzabile.

È inconfutabile che ci sono grandi differenze nelle realtà e nelle lotte delle rispettive regioni, paesi e continenti, così come qui ci sono differenze d’interessi tra i vari gruppi, tra migranti temporanei o permanenti, tra lavoratori precari, tra nuovi cittadini europei o sans papier. Una sfida centrale per il movimento sociale è di colmare queste differenze e cercare le ∫connessioni precarie.

Vai all’appello «Noborder goes Bloccupy»

Download this article as an e-book

Print Friendly, PDF & Email

leggi anche...

Due fronti contrapposti: Amazon e l’organizzazione transnazionale in tempi pandemici

di TRANSNATIONAL SOCIAL STRIKE PLATFORM → English A novembre 2019 abbiamo pubblicato il giornale Strike …