martedì , 25 aprile 2017
  • L’universo chiuso della cittadinanza

    di ELEONORA CAPPUCCILLI Questa recensione è stata pubblicata su «Il Manifesto» del 13 aprile 2017 Cos’hanno in comune un dormitorio per lavoratori interinali a Pardubice, un camion usato come palco per comizi sindacali fuori da una fabbrica di Manaus, un magazzino stipato a Shenzen? Niente, se non il fatto di essere scorci nascosti di continenti lontani, tanto differenti da sembrare collocati su pianeti diversi, ma in realtà posizionati su di una stessa catena transnazionale del valore. Foxconn, multinazionale di elettronica …

    continua a leggere
  • La silenziosa ascesa al potere di un dizionario del dominio

  • Carla Lonzi: autoritratto dell’imprevedibilità

  • Oltre la pura politica. Discutendo «Guerra alla democrazia» di Dardot e Laval

    di SANDRO MEZZADRA da Euronomade «La vittoria del fascismo», scrivono Pierre Dardot e Christian Laval nelle prime pagine del loro Guerra alla democrazia. L’offensiva dell’oligarchia neoliberista (DeriveApprodi, trad. di Ilaria Bussoni, pp. 142, 15 euro), «è una possibilità con cui dobbiamo fare i conti. E nessuno potrà dire ‘noi non sapevamo’». È un’affermazione che personalmente condivido, pur non avendo qui lo spazio per qualificarla e precisarla, come sarebbe necessario. Dà in ogni caso il senso dell’urgenza politica che pervade il …

    continua a leggere
  • Non una di meno! La marea in movimento

  • L’internazionale femminista: noi ci organizziamo